14 Dicembre 2019
  • 11:07 Comodità e sicurezza
  • 11:07 Binocolo professionale Laluztop
  • 00:49 Le principali differenze dei fornetti per unghie fra modelli Uv e a Led 
  • 19:47 Quanto è sicura una termocoperta? Ecco i parametri per scoprirlo
  • 09:20 Interfono moto, perché scegliere i modelli con tecnologia Bluetooth

Generalmente ancora in molti pensano che l’impastatrice sia relegata all’ambito industriale, ma in sostanza da molti anni è entrata spavaldamente nelle case e negli ambienti domestici. Ovviamente presentando misure ridotte, ma con le stesse identiche funzioni di quelle che si trovano dai fornai.

Vi suggerisco un link nel caso siate interessati ad approfondire ulteriormente questo mondo.

Ma è davvero un elettrodomestico essenziale? No. Può non essere essenziale. Diciamo che si può anche cucinare senza averlo, ma se si ha lo spazio a disposizione e ci si diverte in cucina, a breve si rende essenziale acquistarne una. Questo perché le dimensioni e i prezzi col passare degli anni si sono abbassati, quindi possiamo avere comodamente un aiutante in cucina ad un prezzo decisamente accessibile. Certo per i modelli più tecnologici abbiamo anche fasce di prezzo decisamente più corpose, ma si può benissimo scegliere fra una vasta gamma di prodotti in base alle proprie esigenze.

 

Inoltre usare un’impastatrice non sarà solo un aiuto, ma vi consentirà di preparare per conto vostro gran parte dei cibi, e al tempo stesso garantirà un impasto omogeneo e perfetto per qualsiasi preparazione.

Quando impastiamo a mano la farina per il pane, la pizza o per i dolci, generalmente un po’ per mancanza di tempo, un po’ perché si tratta di un passaggio stancante, si tende ad ottenere un risultato mediocre. Tramite l’uso di un’impastatrice non ci stancheremo assolutamente, e anche se dobbiamo lavorare 2 o 3 kg di farina, sarà sicuramente molto più veloce preparare qualsiasi tipo di impasto. Inoltre il movimento continuo dell’impastatrice permette alla maglia glutinica di svilupparsi in maniera eccellente, questo consente non solo la massima elasticità, ma anche la massima facilità nello stendere la pasta preparata. Il movimento roteatorio consente di impastare tutti gli ingredienti in maniera fluida e precisa, senza che si vengano a formare grumi. Un impasto ben amalgamato permette anche la lievitazione ottimale del prodotto, e quindi una maggiore sofficità quando andremo a cuocerlo. A differenza dei robot da cucina le impastatrici sono consigliate per chi spesso e volentieri vuole fare il pane in casa o la pizza, e non deve controllare costantemente il macchinario in funzione.

 

admin

RELATED ARTICLES