26 Ottobre 2020
  • 13:14 Robot aspirapolvere con telecamera integrata: a cosa serve?
  • 00:03 Le arti marziali si imparano per autodifesa
  • 13:13 Motozappa con seduta integrata: perchè potrebbe risultare più comoda?
  • 08:03 Passapomodoro elettrico e consumi: quanto influisce sulla bolletta?
  • 14:57 Brandine pieghevoli, quanto conta il materasso

Il passapomodoro è uno strumento davvero pratico e versatile e che si utilizza sin da tempi piuttosto antichi. Infatti si tratta di quello strumento che permette di realizzare in casa, e in modo davvero semplice e veloce, la passata di pomodoro. M molte famiglie hanno sempre preparato in casa la passata, e lo fanno ancora servendosi proprio di questo strumento. Tra i passapomodoro più utilizzati e funzionali ci sono i modelli elettrici, che permettono di realizzare la passata in modo meno faticoso e più veloce. In effetti sarà proprio il passapomodoro ad occuparsi della maggior parte del lavoro che avverrà in modo quasi automatico. I passapomodoro elettrici andranno ovviamente collegati alla corrente e molti si chiedono quindi quanto andranno a consumare, in termini di costi elettrici, per la preparazione della passata. Il consumo effettivo di un passapomodoro elettrico è in realtà molto semplice da calcolare, e si tratta dello stesso processo che ci permette di calcolare il consumo di vari dispositivi elettrici. Sappiamo infatti che ogni dispositivo elettrico ha una propria potenza espressa in Watt e che troviamo menzionata nella descrizione del prodotto. Se volete quindi calcolare il consumo energetico di un prodotto dovete fare due cose molto semplici; la prima è quella di individuare la potenza del vostro dispositivo e successivamente dovrete andare a moltiplicare la potenza per il tempo di utilizzo del dispositivo. In questo modo riuscirete a capire in modo piuttosto veloce quando il vostro dispositivo, in questo caso il passapomodoro, consumerà. Per calcolare poi il reale costo della corrente che andrete a sostenere, dovrete semplicemente moltiplicare i KWh rilevati per il costo della corrente, che troverete menzionato in bolletta. In ogni caso i costi per realizzare una passata di pomodoro artigianale saranno bassi e contenuti. sopratutto se considerate il prezzo che andreste a pagare per l’acquisto di questi prodotti presso un supermercato. Inoltre non dimenticate che avrete poi la possibilità di consumare dei prodotti artigianali che saranno molto più buoni e anche privi di conservanti e altre sostanze poco salutari. I benefici derivanti dall’utilizzo di un passapomodoro sono molti, per esaminarli tutti vi consiglio di consultare questa guida sul migliore passapomodoro.

admin

RELATED ARTICLES