26 Ottobre 2020
  • 13:14 Robot aspirapolvere con telecamera integrata: a cosa serve?
  • 00:03 Le arti marziali si imparano per autodifesa
  • 13:13 Motozappa con seduta integrata: perchè potrebbe risultare più comoda?
  • 08:03 Passapomodoro elettrico e consumi: quanto influisce sulla bolletta?
  • 14:57 Brandine pieghevoli, quanto conta il materasso

Tutti sanno quanto conta la qualità di un materasso per dormire bene. Il discorso vale anche (a maggior ragione) per le brandine pieghevoli, i cui materassi non sempre sono all’altezza delle aspettative, anche perché spesso sono sottili e non ergonomici. In ogni caso, il materasso rappresenta una delle componenti più importanti in questo tipo di articoli, per quanto il loro uso sia previsto come saltuario e occasionale. Anche se dovesse essere utilizzata solo per vacanza o per ospitare un amico (anche se capita spesso di farne un uso più continuativo) tuttavia la brandina dev’essere quanto più possibile comoda e confortevole e in gran parte questo risultato dipende dalla qualità del materasso in dotazione con la stessa. Al pari delle brandine, anche la scelta del materasso è varia, spesso sono forniti nel ‘pacchetto’, altre volte si possono acquistare separatamente.

Ma qual è il miglior materasso per brandine? Sicuramente, quello che fa dormire meglio, una regola valida anche per i letti standard. In linea di massima, bisogna selezionare i materiali migliori. In particolare, per questo genere di prodotti i più diffusi sono quelli in memory o water foam, ma anche in lattice, che si possono trovare facilmente in commercio anche in versione ortopedica. Quest’ultimo tipo di materasso può rappresentare la scelta giusta in caso si ospiti qualcuno saltuariamente per utilizzi saltuari della brandina, mentre se si intende usarla in modo più continuativo è preferibile optare per un materasso in memory foam, che si presta a garantire un sostegno migliore e una comodità maggiore nel caso di impieghi frequenti. Determinante nella scelta del materasso per brandine è anche lo spessore.

Bisogna, infatti, considerare che non troveremo materassi di questo tipo dello stesso spessore di un normale letto ma più sottili anche per esigenze di chiudibilità della brandina. Lo spessore standard di un materasso per brandine è di circa 10 centimetri, ma si possono trovare modelli in eccesso o in difetto. Fondamentale considerare anche il tessuto che riveste il materasso, sconsigliato il poliestere che può provocare reazioni allergici, fra i migliori si segnalano i rivestimenti traspiranti e anallergici in fibre naturali di cotone o bambù.

admin

RELATED ARTICLES