3 Dicembre 2020
  • 03:03 I pro e i contro delle chitarre elettriche e acustiche
  • 00:43 Attrezzatura da ciclismo – Prendi la bici giusta per le tue esigenze
  • 09:29 Come installare un computer per biciclette per allenatori
  • 18:31 Orologi da polso con cardiofrequenzimetro
  • 01:03 Prodotti per la casa

A tanti piace grigliare, ma non sempre il tempo è clemente o si ha la possibilità di accendere un grill all’aperto, magari perché è vietato o non si ha un giardino dover poter accendere il barbecue. L’alternativa è la bistecchiera, che sostituisce il grill senza fumo e senza sporcare fra le mura domestiche, si usa come una normale pentola ma cucina come un grill, regalando sapori d’altri tempi. Non ci si sporca con la carbonella, non si combatte con il vento che spegne la fiamma, non si soffoca dal fumo, è tutto molto più facile e pulito. Allo stesso tempo, i cibi cotti con la bistecchiera hanno il gusto inconfondibile degli alimenti grigliati, senza grassi aggiunti e con quell’inconfondibile crosta croccante in superficie che fa venire l’acquolina in bocca.

Grigliare in casa è, dunque, possibile e non costa fatica, non si perde tempo a impazzire con il fuoco, ma basta mettere al fornello la bistecchiera per poter cucinare ogni tipo di pietanza. Ma quale bistecchiera dà più soddisfazioni a tavola? Ce ne sono diverse in commercio, dalle classiche in ghisa alle moderne elettriche, nel mezzo un assortimento ‘multitasking’ che include modelli in pietra lavica e molti altri. Le bistecchiere presentano pro e contro rispetto ai tradizionali grill da giardino. Per quanto siano differenti le varie tipologie, ognuna ha dei punti in comune, che prendono le distanze dal barbecue, non fosse altro per la location domestica, fra le quattro mura di casa. Tutto sta a scegliere quella più appropriata che interpreti al meglio i propri gusti e li soddisfi e, nel contempo, si adatti all’ambiente e alla cucina.  

La regina delle bistecchiere resta quella in ghisa, la più tradizionale, la più economica, la più ‘bistecchiera’ di tutte con la sua superficie ondulata che riproduce le bruciature del grill e una resistenza che la rende eterna se la si tratta come si deve. Questa speciale padella si compone di una indistruttibile lega di ferro e carbonio in grado di conferirle quella versatilità necessaria per cotture su fornelli, piani a induzione, ma anche in forno. Isolante e antiaderente, specialmente se sottoposta a un processo di stagionatura, quella in ghisa è la bistecchiera per eccellenza.

admin

RELATED ARTICLES